3rd Africa-EU Summit, 29 – 30 November 2010 in Libya - Interviste ai Protagonisti -

Pubblicato il 30 Ottobre 2010
photo by m.baphoto by m.ba
photo by m.baphoto by m.ba

Tripoli-Libya: III Summit UE-AFRICA

Questo III Summit UE-AFRICA, che iniziava alla vigilia del Summit di Cancùn sul Cambiamento climatico e due mesi dopo l’Assemblea dell’Onu sui “MDg” (OMD), ha visto i dirigenti, capi di Stato di governo e di Delegati di 80 paesi africani ed europei riunirsi a Tripoli dal 29 al 30 novembre 2010, per rilanciare un nuovo partenariato economico, più giusto ed equo, tra l’Africa e l’Europa, iniziato nel 2007, a Lisbona, il cui tema: Immigrazione-APE- CLIMA . Per un interesse comune, di scambio e di sviluppo.

Sono stati affrontati diversi temi nel corso della riunione del Consiglio della Pace e della Sicurezza dell’UA (l’Unione Africana) tra cui:energia-pace e sicurezza, integrazione regionale- impiego (occupazione)-Cambiamento climatico- Commercio- Buon governo-Agricoltura-immigrazione- diritti umani- Infrastrutture- Aiuti allo sviluppo. Il prossimo appuntamento sarà a Bruxelles nel 2013.

Il summit è terminato senza accordo con la dichiarazione finale denominata “La Dichiarazione di Tripoli” che ribadisce l’importanza di una cooperazione tra i due continenti. Un maggior evento politico, secondo il Piano-2011-2013.

La Dichiarazione di Tripoli

1° SUMMIT AFRICA-UE- Cairo nel 2000

2° Summit- Lisbona- Portogallo nel 2007

3° Summit- Tripoli- Libia nel 2010

Interviste ai protagonisti:

Amadou Toumani Touré Presidente Repubblica del Mali

Amadou Toumani Touré - photo by m.baAmadou Toumani Touré - photo by m.ba

Sambo Namadi -Vice-Presidente Repubblica-Nigeria

Sambo Namadi - photo by m.baSambo Namadi - photo by m.ba

S.E.M. Ramtane Lamamra-Ambasciatore Commissaire Peace and security dell’Unione Africana (UA)

S.E.M. Ramtane Lamamra - photo by m.baS.E.M. Ramtane Lamamra - photo by m.ba

Gunilla Carlsson Ministro Affari Esteri- Svezia EU

Gunilla Carlsson - photo by m.baGunilla Carlsson - photo by m.ba

Me Madiké Niang-Ministro Affari Esteri già Ministro della Difesa Repubblica del Senegal

Me Madiké Niang - photo by m.baMe Madiké Niang - photo by m.ba

H.E.Mr. José Manuel Barroso Presidente Commissione Unione Europea (UE)

José Manuel Barroso - photo by m.baJosé Manuel Barroso - photo by m.ba

Dichiarazioni di Mr. José Manuel Barroso Presidente Commissione Unione Europea (UE)

Yves Leterme Primo-Ministro Belga-Bruexelles- Belgium

Yves Leterme- photo by m.baYves Leterme- photo by m.ba

Robert Mugabe Presidente Repubblica-Zimbabwe

Jean Ping Presidente Della Commissione dell’Unione Africana (UA)

Michèle Alliot-Marie - photo by m.baMichèle Alliot-Marie - photo by m.ba

Michèle Alliot-Marie Ministro Affari esteri e Europea-Repubblica-Francia

Jean Claude Juncker Primo-Ministro Ministro di Stato- Ministro del Tesoro Del Grand -Ducato di Lussemburgo - Presidente dell’Euro-gruppo - Già Governatore della Banca Mondiale -Governatore del Fondo Monetario Internazionale governatore della Banca -Europea per la ricostruzione e lo Sviluppo (BERS).

Jean Claude Juncker - photo by m.baJean Claude Juncker - photo by m.ba

Teodoro Obiang Nguema Presidente Guinea-Equatoriale

Abdoulaye Wade Presidente Repubblica del Senegal

Muhammar Gheddafi  - photo by m.baMuhammar Gheddafi - photo by m.ba

*The Leader in the African –European Union Summit:

“ We should make Europe-Africa Union for the Mediterranean if we agreed we will have a large influence at all level-Africa’s choise is peer to peer productive cooperation ”. Al Jamahiriya.

*La Libia è una città molto bella, in piena espansione a livello di sviluppo, si sta aprendo piano-piano alla Comunità internazionale, con investimenti sul turismo e alberghi di lusso.

Il Leader libico M. Ghaddafi, è invece a livello della regione ben visto, per il suo carisma, indiscutibile e intransigente.

La lingua araba è parlata e scritta ovunque, ed a volte mette in discussione i visitatori che amano il paese e vogliono iniziare un nuovo avvicinamento con la Libia, desiderano starci o investire su delle attività produttive e commerciali, per lo sviluppo del paese, che detiene oggi una enorme potenzialità, con la sua posizione geografica e strategica sul Mediterraneo.

Durante tutto il summit, gli abitanti si sono ritrovati ad enormi problemi di circolazione nella città. Ma resta un popolo compatto e sempre accogliente. La sua bellezza e la sua arte culinaria, non mancano di stupire i visitatori e gli appassionati.

photo by m.baphoto by m.ba
Caroline De Camaret inviata della tv France24 - photo by m.baCaroline De Camaret inviata della tv France24 - photo by m.ba
photo by m.baphoto by m.ba
José Luis Rodríguez Zapatero - photo by m.baJosé Luis Rodríguez Zapatero - photo by m.ba
photo by m.baphoto by m.ba
photo by m.baphoto by m.ba
photo by m.baphoto by m.ba
Michèle Alliot-Marie - photo by m.baMichèle Alliot-Marie - photo by m.ba
photo by m.baphoto by m.ba
photo by m.baphoto by m.ba
photo by m.baphoto by m.ba
photo by m.baphoto by m.ba
photo by m.baphoto by m.ba
Robert Gabriel Mugabe - Presidente dello Zimbabwe - photo by m.baRobert Gabriel Mugabe - Presidente dello Zimbabwe - photo by m.ba
Jean Ping - photo by m.baJean Ping - photo by m.ba
Teodoro Obiang Nguema Presidente Guinea Equatoriale - photo by m.baTeodoro Obiang Nguema Presidente Guinea Equatoriale - photo by m.ba
Abdoulaye Wade Presidente del Senegal  - photo by m.baAbdoulaye Wade Presidente del Senegal - photo by m.ba

Argomenti: