Agenda di Lunedì 19 Giugno 2023

Un calendario sempre aggiornato che consente di avere uno sguardo sui principali avvenimenti del giorno (e dei giorni passati) attraverso l'accesso alla registrazione integrale di Radio Radicale.

 

A cura di Barbara Alfieri.

LUOGOORA DI INIZIODESCRIZIONE
CAMERA
14:01
video

Seduta 121ª (XIX legislatura)

Discussione della proposta di legge: Varchi ed altri: Modifica all'articolo 12 della legge 19 febbraio 2004, n. 40, in materia di perseguibilità del reato di surrogazione di maternità commesso all'estero da cittadino italiano (887-A); e delle abbinate proposte di legge: Candiani ed altri; Lupi ed altri (342-1026)

leggi tutto

SENATO
16:34
video

Seduta 77ª (XIX legislatura)

Discussione del disegno di legge: (747) Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 22 aprile 2023, n. 44, recante disposizioni urgenti per il rafforzamento della capacità amministrativa delle amministrazioni pubbliche (Approvato dalla Camera dei deputati)

leggi tutto

Senato
Palazzo Madama, Senato della Repubblica, piazza Madama, 1
15:00
video

2ª Commissione Giustizia del Senato della Repubblica

Audizioni del professore Fabio Elefante, ordinario di Diritto Pubblico presso l'Università "La Sapienza" di Roma, del dottor Angelantonio Racanelli, Procuratore Aggiunto della Repubblica presso il Tribunale di Roma e, intervenuti in videoconferenza, del dottor Andrea Reale, coordinatore GIP/GUP presso il Tribunale di Ragusa, del dottor Giovanni Fanticini, magistrato dell'Ufficio del Massimario della Corte di Cassazione, del professore Massimo Luciani, ordinario di Diritto Costituzionale presso l'Università "La Sapienza" di Roma e del professore Renato Balduzzi, ordinario di Diritto Costituzionale presso l'Università Cattolica di Milano, sul Disegno di Legge n. 154 (elezione componenti del Consiglio Superiore della Magistratura)

leggi tutto

Camera dei Deputati
Palazzo Montecitorio
15:00
video

Commissione Ambiente, territorio e lavori pubblici della Camera dei deputati

Nell'ambito dell'esame del disegno di legge di conversione del decreto n. 61 del 2023, recante interventi urgenti per fronteggiare l’emergenza provocata dagli eventi alluvionali verificatisi a partire dal 1° maggio 2023, svolge le seguenti audizioni: Cgil, Cisl e Uil; Comitato unitario delle professioni intellettuali degli Ordini e dei Collegi professionali dell’Emilia Romagna (Cup-ER); Rete professioni tecniche e Consiglio nazionale dei geologi (Cng); Società geologica italiana; Associazione provinciale delle imprese di meccanizzazione agricola e industriale (Apimai); Assoavi; Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) e Istituto di ricerca per la protezione idrogeologica (Irpi); Legambiente;Wwf; Centro italiano per la riqualificazione fluviale (Cirf); Carlo Cacciamani, direttore di Italia meteo; Armando Brath, professore ordinario del dipartimento di ingegneria civile, chimica, ambientale dell’Università di Bologna; Andrea Rinaldo, professore ordinario di costruzioni idrauliche dell’Università di Padova; Giovanni Menduni, professore associato del dipartimento di ingegneria civile e ambientale del Politecnico di Milano; Paolo Mignosa, direttore del dipartimento di ingegneria e architettura dell’Università di Parma; Utilitalia e Agenzia territoriale dell'Emilia Romagna per i Servizi idrici e rifiuti (Atersir); Agesci, Diocesi di Forlì-Bertinoro e Caritas di Forlì; Associazione regole sì, chiusure no

leggi tutto

Roma
Centro Carlo Azeglio Ciampi per l'Educazione Monetaria e Finanziaria, via Nazionale, 190
09:03
video

Relazione sull'attività svolta dall'Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni nell'anno 2022

Considerazioni riguardanti la Relazione del Presidente dell'IVASS, Luigi Federico Signorini
Roma
Sala Spadolini, Ministero della Cultura
09:30
video

Giuseppe Mazzini nella storia d'Italia

Lunedì 19 giugno 2023 si è tenuta a Roma una giornata di studio dal titolo "Giuseppe Mazzini nella storia d'Italia", promossa dal Ministero della cultura in collaborazione con l'Istituto per la storia del Risorgimento italiano
Roma
largo di Torre Argentina
10:15
Roma
Sala Zuccari di palazzo Giustiniani
10:20
video

Il Bello e il Bene. Viaggio nella cultura della bellezza, nell'informazione, nell'arte e nei rapporti tra gli esseri umani per realizzare il bene

Per la celebrazione del 70° anniversario dell'USPI e dei 127 anni del Vomere di Marsala, il convegno è stato aperto dal presidente USPI, Antonio Delfino, che ha letto il Messaggio del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, inviato per l'evento. Il moderatore dell'evento, Alessandro Astorino, responsabile USPI per i rapporti con il Parlamento, ha poi passato la parola al On. Federico Mollicone, Presidente Commissione Cultura, Scienza e Istruzione della Camera dei Deputati. Mollicone ha rimarcato la necessità di avere delle norme aggiornate per la regolamentazione del settore editoriale, di fronte alle nuove sfide che si affacciano sul mercato, come il rapporto con gli OTT in relazione al diritto d'autore e l’utilizzo in campo informativo dell’Intelligenza Artificiale. La parola è passata poi al Segretario Generale di USPI, Francesco Saverio Vetere. "L'editoria negli ultimi anni è cambiata molto. I legislatori non capivano, e neanche ora lo fanno, la velocità dei cambiamenti di questo settore". Dopo aver ripercorso la storia dell'Unione, Vetere ha sottolineando come inizialmente l'Associazione riunisse sia editori che giornalisti, avendo come caratteristica "quella di far convivere istanze diverse, quelle delle due parti. Più tardi nacquero i sindacati, che crearono la contesa tra parte datoriale e sindacali". In ogni caso, USPI rimase sempre "in contatto con le istituzioni per portare avanti le nostre istanze, le nostre idee, le nostre necessità. Man mano si indeboliva però la capacità di ascolto, non c'era più la logica dell'ascolto". Per questo, con il passare degli anni, "il nostro dovere è quello di dare al settore dei principi altissimi. Senza quelli non è possibile regolamentare. Il progresso non si può fermare mai, si deve regolare in maniera intelligente". Vetere ha poi concluso il suo intervento ringraziando alcuni editori fondamentali per la costituzione di USPI nel lontano 1953, come le Edizioni Paoline o l'Eco della Stampa, presenti in sala, ma anche editori che più recentemente hanno iniziato a far parte della famiglia di USPI, come CiaoPeople o lo stesso Vomere. Astorino ha poi dato la parola a Mattia Tarelli, Government Affairs and Public Policy Senior Analyst di Google, che ha elogiato la lunga storia di USPI e de Il Vomere, ricordano l'importanza della mission per raggiungere gli obiettivi prefissati. Il Vice Presidente, Giuseppe Corasaniti, è poi intervenuto ponendo l'accento sul titolo del Convengo: "'La bellezza è lo splendore della verità', diceva Platone. L'intelletto raccoglie la vita, quindi la bellezza è parente dell'intelletto. È la radice del pensiero occidentale, è un elemento che ci unisce, la nostra produzione culturale". Per quanto riguarda l'IA, Corasaniti ha precisato che "continua ad essere un oggetto, non è un soggetto. Per questo occorrono regole che facilitino l'accesso al mercato e alla produzione digitale, non che la limitino. Oggi abbiamo un'economia nuova che richiede una serie di evoluzioni e di professionalità. Fondamentale rimane il servizio sociale dell’informazione". Per Carlo Parisi, Segretario Generale FIGEC, "una chiave di svolta è stata la firma del CCNL USPI-FIGEC CISAL. Sono molto contento di aver sottoscritto un contratto con USPI perché voglio sottolineare che persone come Francesco Saverio Vetere e altri di USPI hanno fermamente lavorato per gli editori ma anche per quello che dovrebbe essere la battaglia comune dei giornalisti e di tutti i lavoratori". "L'USPI da anni si impegna a 360° per l'editoria e io sono fiera di farne parte". Inizia così l'intervento di Rosa Rubino, Direttore de Il Vomere, che festeggia i 127 anni di incessante lavoro per i lettori. "Lo scopo della stampa libera è quella di fornire gli anticorpi ali lettori per combattere le dittature, le ingiustizie. Sono direttrice del Vomere da 36 anni, fondata da mio nonno nel 1896. È un unicum per longevità e per continuità nel panorama italiano, sempre stato di proprietà ella famiglia Rubino". Una bella prosecuzione del viaggio è ciò che augura Francesco Pappalardo, Responsabile della biblioteca del Senato, durante il suo breve intervento di saluto. "La comunicazione è la diffusione di ciò che abbiamo di più caro. Da qui anche un forte senso di responsabilità che ne deriva". Gli indirizzi di saluto finali sono stati a cura dell'On. Simona Loizzo, Componente Commissione Cultura, Scienza e Istruzione della Camera dei Deputati. "Nelle nostre battaglie di libertà la stampa non deve seguire le correnti e i grandi fiumi economici, ma seguire le piccole realtà locali, editoriali e non"

leggi tutto

Roma
Sala Caduti di Nassirya. Palazzo Madama, Senato della Repubblica
11:09
video

Il MIVIT, museo Internazionale per le Vittime del Terrorismo. Quel luogo comune quale tutte le vittime possano ritrovarsi ed essere ritrovate con dignità.

E' stato presentato presso il Senato della Repubblica il progetto del Mivit, Museo Internazionale Vittime del Terrorismo fortemente voluto dal salernitano Marco Falvella. Il Mivit vuole essere un luogo nel quale si illustreranno per giorno, mese e anno, gli ultimi 50 anni di terrorismo nel mondo

leggi tutto

Roma
Museo Ninfeo, Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza dei Medici e degli Odontoiatri, piazza Vittorio Emanuele II, 78
11:30
video

Presentazione della 23ª Edizione di Notti di Cinema a Piazza Vittorio e della 2ª Edizione di Arena Cinevillage Monteverde

promossa dall'Associazione Nazionale Esercenti Cinema del Lazio e dall'Associazione Generale Italiana dello Spettacolo Lazio Srl
Roma
Senato della Repubblica – Sala Nassirya
13:00
Roma
13:00
video

Una delegazione del Partito Radicale incontra a Palazzo San Macuto la Presidente della Commissione Antimafia, Chiara Colosimo

La delegazione è composta da Maurizio Turco, Irene Testa, dal Generale Mario Mori e da Fabio Trizzino, avvocato della famiglia del giudice Paolo Borsellino
Roma
Aula del palazzo dei Gruppi parlamentari della Camera dei Deputati, Via di Campo Marzio, 78,
14:00
video

Presentazione di "Un anno di zapping e streaming 2022-23" a cura dell’Osservatorio Media del MOIGE

TV e web in Italia sono family friendly? I format migliori premiati dalla 16ª guida del MOIGE, la guida mediatica con le pagelle del meglio e il peggio di web, social e TV (tradizionale e on demand)
Roma
Palazzo San Macuto, Biblioteca Nilde Iotti della Camera dei Deputati, Sala del Refettorio, via del Seminario, 76
15:02
Roma
Partito Democratico, via Sant'Andrea delle Fratte, 16
15:30
video

Direzione Nazionale del Partito Democratico

Organizzato da: Partito Democratico
Relazione del Segretaio Elly Schlein
Roma
Sala Capitolare Chiostro Santa Maria Sopra Minerva
16:30
Roma
Palazzo Theodoli - Bianchelli, Sala Matteotti, Via del Corso, 380
17:30
video

In ricordo di Anton Paolo Tanda - Convegno/incontro a dieci anni dalla sua scomparsa

Sovrintendente dell'Archivio storico della Camera, Paolo Tanda è stato uno dei più accreditati specialisti italiani nel campo delle fonti parlamentari. Ha pubblicato, tra gli altri, «Le riforme regolamentari di fine secolo (1886-1900)» e «Il regolamento della Camera da Giolitti a Mussolini», pubblicati dalla Camera dei deputati, «Lineamenti di storia dell'ostruzionismo italiano», Il Parlamento, a cura di Luciano Violante; «Dizionario parlamentare», «Le commissioni parlamentari d'inchiesta»; «Le norme e la prassi del Parlamento italiano», «La memoria del Parlamento: archivi storici parlamentari: teoria ed esperienze in Europa», «Modalità di votazione e questione di fiducia» Quaderno/Associazione per gli studi e le ricerche parlamentari

leggi tutto

Bologna
Aula Magna Regione Emilia Romagna, Viale Aldo Moro 30
15:00
video

Ustica: Archivi aperti, carte desecretate e piste trascurate - 2° Convegno annuale sul disastro aereo di Ustica

Il 27 giugno 1980, il volo Itavia 870 si schiantò in mare al largo di Ustica, provocando la morte di 81 persone. A distanza di 43 anni, le cause della tragedia sono ancora avvolte nel mistero. Il convegno "Ustica: Archivi aperti, carte desecretate e piste trascurate", organizzato dall'Associazione per la Verità sul Disastro Aereo di Ustica, ha avuto luogo il 19 giugno 2023 presso l'aula magna della Regione Emilia Romagna a Bologna. All'evento hanno partecipato esperti, parlamentari e ricercatori. Nel corso del convegno, i relatori hanno discusso le diverse ipotesi investigative sulle cause della strage di Ustica, tra cui la bomba a bordo, l'abbattimento da parte di un missile e il conflitto aereo. In particolare, gli esperti hanno presentato i risultati dell'attività di declassificazione dei documenti della strage in base alle direttive Renzi, Draghi e Meloni, evidenziando anche le criticità nelle procedure e nella completezza dei documenti. I relatori hanno anche raccontato la loro esperienza della strage, offrendo un punto di vista privilegiato su questa vicenda ancora irrisolta

leggi tutto

Catania
Tribunale
09:42
Caltanissetta
Aula Bunker
09:45
audio

Maxiprocesso Montante

Verrà trasmesso in diretta audio

Lamezia Terme
Aula Bunker allestita presso l'Area Ex, Fondazione Terina
09:55
Roma
Corte d'assise
10:03
Roma
4° Sezione penale del Tribunale
13:09