Argomento CUSTODIA CAUTELARE

La situazione degli istituti penitenziari nel salernitano: intervista a Donato Salzano

RADIO 13 agosto 2014 - 18' 37"
La situazione degli istituti penitenziari nel salernitano: intervista a Donato Salzano Donato Salzano pone l'accento su alcuni problemi particolari, quali le conseguenze dei trasverimenti di detenuti previsti dalla nuova normativa, l'assistenza medica nelle carceri, gli obiettivi Satyagraha portato avanti dai componenti dell'Associazione Radicale "Maurizio Provenza" di Salerno insieme ad alcuni esponenti politici campani, la lettera aperta destinata al Presidente della Regione Campania Stefano Caldoro e al Direttore Generale della ASL di Salerno Antonio Squillante, le prossime iniziative dell'Associazione Radicale salernitana, nelle carceri della Regione Campania ed in quella di Trani
INTERVISTA

La prossima nomina del capo del Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria: intervista a Donato Capece

La prossima nomina del capo del Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria: intervista a Donato Capece La nomina dovrebbe avvenire il 29 agosto prossimo da parte del Consiglio dei Ministri. Nell'intervista si parla anche dei trasferimenti dei detenuti all'interno delle varie carceri, dei provvedimenti presi finora dal Ministro della Giustizia Andrea Orlando, delle misure necessarie a rendere più vivibili gli istituti di pena, della questione della costruzione di nuove carceri e del ruolo oneroso svolto dagli agenti della Polizia Penitenziaria
INTERVISTA

La situazione delle carceri in Abruzzo: intervista ad Ariberto Grifoni

La situazione delle carceri in Abruzzo: intervista ad Ariberto Grifoni Ariberto Grifoni informa della prosecuzione della sua iniziativa nonviolenta di sciopero della fame, ripresa il 30 luglio scorso, fa un accurato elenco delle condizioni di vivibilità delle varie carceri abruzzesi, parla inoltre della lettera indirizzata dai Radicali Abruzzesi ai componenti del Consiglio Regionale Abruzzese, dell'articolo del Magistrato Gennaro Varone pubblicato su Il Centro dal titolo: "Carcere ed obblighi della Repubblica"
INTERVISTA

Conversazione settimanale con Rita Bernardini

Conversazione settimanale con Rita Bernardini L'assetto parlamentare che scaturisce dalla legge di riforma costituzionale approvata in prima lettura dal Senato della Repubblica. La parallela discussione alla Camera dei Deputati della riforma della Legge Elettorale (l'Italicum). Le dichiarazioni del Presidente della BCE Mario Draghi. L'incidenza del malfunzionamento della giustizia civile sulla competitività delle imprese italiane e sull'assenza di investimenti esteri in Italia. Il Satyagraha Radicale in corso, che vede impegnato in primis Marco Pannella, i suoi obiettivi e l'attinenza con la situazione socio-economica del Paese. Lo stato di salute del leader radicale. L'assenza di riforme incisive e determinanti sulla giustizia. L'esigenza della certezza di una giustizia che funzioni, che determina la paralisi italiana, dalla quale a sua volta scaturisce l'assenza dello Stato di Diritto. La richiesta radicale al Ministro Orlando di istituire di un'Anagrafe Pubblica delle Carceri. Il sit - in di Radicali Calabresi davanti al carecere di Palmi e la manifestazione dell'Associazione per l'Iniziativa Radicale "Andrea Tamburi" di Firenze davanti all'Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Montelupo Fiorentino. L'impegno del gruppo Amnistia, Giustizia e Libertà di Teramo ed i casi di TBC nel carcere di questa città, che interessano anche gli Agenti di Custodia. Rifiuti: il dossier curato da Massimiliano Iervolino e pubblicato sul sito di Radicali Italiani. L'iniziativa sull'Anagrafe Pubblica dei Rifiuti. Le consultazioni avute dal Ministro della Giustizia Andrea Orlando, che includono tutti i partiti, tranne i Radicali. I 12 Referendum promossi dai Radicali l'estate scorsa, che avrebbero consentito al popolo italiano di esprimersi su questioni quali la Responsabilità Civile dei Magistrati, la Separazione delle Carriere, l'ergastolo ed altri temi di estrema attualità. Le corrispondenti riforme "promesse dall'Apparato" e l'opposizione del "partito dei magistrati"
RUBRICA

Seduta 298ª (XVII legislatura)

Immagine della scheda
-) Seguito della discussione del disegno di legge: (1579) Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 26 giugno 2014, n. 92, recante disposizioni urgenti in materia di rimedi risarcitori in favore dei detenuti e degli internati che hanno subito un trattamento in violazione dell'articolo 3 della convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali, nonché di modifiche al codice di procedura penale e alle disposizioni di attuazione, all'ordinamento del Corpo di polizia penitenziaria e all'ordinamento penitenziario, anche minorile (Approvato dalla Camera dei deputati)
AULA
142 pagine
Syndicate content