PRT: appello per il diritto di parola alle NU

Di Partito Radicale Centro Radicale - 18 luglio 2000

PRT: appello per il diritto di parola alle NU

APPELLO PER DIFENDERE IL NOSTRO ED IL TUO DIRITTO DI PAROLA ALLE NAZIONI UNITE

ABBIAMO PARLATO ALL’ONU con la voce dei parlamentari e dei dissidenti, degli esiliati, e degli uomini di scienza, dei senza voce e dei militanti dei diritti umani, che grazie al Partito Radicale Transnazionale, dal 1995, hanno potuto usare la tribuna delle Nazioni Unite per denunciare le stragi di diritto e di vite che si andavano consumando in tutto il mondo.

ABBIAMO PARLATO ALL’ONU anche quando non potevamo parlare, perché eravamo incarcerati per reati politici, o perché, per i politici e gli uomini di stato, la stessa difesa della Dichiarazione dei diritti dell’uomo sembrava un lusso pericoloso o un’inutile prova di orgoglio.

ABBIAMO PARLATO ALL’ONU anche quando il Presidente della Commissione Esteri del legittimo parlamento ceceno, Akhiad Idigov, iscritto al PRT, ha preso la parola dinanzi alla Commissione Diritti Umani di Ginevra, non contro la Federazione russa, ma per il rispetto di quegli elementari diritti umani e civili, che anche ai cittadini ceceni devono essere riconosciuti.

ABBIAMO PARLATO ALL’ONU e proprio per il nostro manifesto sostegno alla causa cecena, la delegazione russa alle Nazioni Unite chiede di espellere dall’Onu il Partito Radicale Transnazionale.

ABBIAMO PARLATO ALL’ONU, ogni volta che qualcuno, nelle sedi delle Nazioni Unite, ha potuto parlare liberamente, anche per esprimere idee diverse dalle nostre; per questo non possiamo accettare che il PRT sia espulso per un reato di opinione, solo per avere proposto una riforma della legislazione internazionale sulla droga in senso antiproibizionista.

ORA CI VOGLIONO CACCIARE

L’espulsione del PRT sarebbe un attentato alla libertà di opinione e di espressione. E’ per questo - per difendere il nostro e il tuo diritto di parola - che, pur non condividendo tutti gli obiettivi del Partito Radicale Transnazionale, abbiamo deciso di difenderne la libertà, aderendo alla campagna di iscrizione straordinaria e diventandone quindi membri almeno fino a quando continuerà a gravare su di esso questa intollerabile minaccia.

Ti invitiamo a fare altrettanto, per continuare con noi e con molti altri a parlare, grazie al Partito Radicale, alle Nazioni Unite.

NON FACCIAMOCI CACCIARE DALL’ONU.

Nome Cognome Firma