XV° Summit dell'Organizzazione internazionale della francofonia (OIF)

Dakar si é fatta bella per ricevere il XV° summit,  le strade sono state ben pulite, la popolazione é stata in fibrillazione e la circolazione delle vetture é stata molto controllata ... Tutto è stato ben pronto  per avviare la conferenza dell'OIF. L'Incontro dei Capi di stato e di governo dell'OIF (Organizzazione internazionale della Francofonia), si è tenuta a Dakar (Senegal) dal 29 al 30 novembre 2014, al Centro internazionale delle  conferenze  di Diamniadio (CICD).
Il tema del XV° summit è stato : "Femmes et jeunesse en francophonie: vecteurs de paix, acteurs de développement". La conferenza  ha visto la partecipazione di una trentina di capi di Stato e di governo. Dopo  intensi dibattiti e negoziazioni,  i presidenti sono pervenuti a degli accordi e "consensus". Non sono mancate le riunioni a "porte chiuse".


 Domenica 30 novembre 2014 ,  la Canadese di origine Haitiana Michaëlle Jean , é stata nominata, la nuova Segretaria generale dell'OIF, dai capi di Stato, durante il XV° summit dell'organizzazione a Dakar,  al posto del senegalese Abdou Diouf (ex-presidente del Senegal, e dopo dodici anni  a capo di questa organizzazione). Michaëlle Jean é stata scelta  tra i cinque candidati che postulavano, per dirigere l'OIF,  l'Ex-presidente del Burundi, Pierre Buyoya, Jean Claude de l'Estrac, Segretario generale e della Commissione dell'Oceano indiano, Henri Lopès, scrittore e Ambasciatore a Parigi.
 L'auspicio della  neo- segretaria, é di affrontare una nuova era moderna nell'ambito della Francofonia...
 
" La Francophonie du XXI° siècle,   sarà al servizio e all' ascolto dei giovani e delle donne". ha dichiarato Michaelle Jean. E' così che spera sviluppare gli scambi e lo sviluppo umano e sostenibile per tutti".

- Sono stati ammessi all'OIF,  tre nuovi membri osservatori: Costa Rica, Kosovo e Mexico). Hanno adottato la dichiarazione di Dakar-2014 e 9 risoluzioni, così  le strategie economiche e della gioventù. E' a Madagascar (Antnanarivo), che si terrà il XVI° Summit, nel 2016, dell'organizzazione. 
- Il Centro  internazionale delle conferenze di Diamniadio, che ha  ospitato il summit, è stato nominato "Adou Diouf" (in onore al segretario uscente dell'Oif) e si trova a una trentina di chilometri da Dakar...

  Dakar * Le Grand théâtre  national,  invece, é situato nel cuore pulsante di Dakar. Ha ospitato il villaggio della francofonia: mostre, spettacoli, danze, media da tutto il mondo erano presenti all'appuntamento. Si sono esibiti con una forte presenza della gioventù senegalese,  artisti  provenienti da diverse regioni del paese. Oggi il luogo rappresenta, un centro di scambio e di dialogo
culturale, per tutto il mondo francofono e gli altri paesi
africani.