10 APR 1998
intervista

Il codice deontologico relativo al trattamento dei dati personali nell'esercizio della professione giornalistica I giornalisti potranno pubblicare notizie sulla vita sessuale e sullo stato di salute delle persone, pur nel rispetto della loro dignità e riservatezza; nel caso di persone note sarà possibile dare notizia anche dei dati "strettamente clinici" e delle loro abitudini sessuali, quando queste siano elementi essenziali per l'informazione

INTERVISTA | di Lorena D'Urso - RADIO - 00:00 Durata: 1 sec
A cura di Luca Bruno
Player
Il codice deontologico relativo al trattamento dei dati personali nell'esercizio della professione giornalistica I giornalisti potranno pubblicare notizie sulla vita sessuale e sullo stato di salute delle persone, pur nel rispetto della loro dignità e riservatezza; nel caso di persone note sarà possibile dare notizia anche dei dati "strettamente clinici" e delle loro abitudini sessuali, quando queste siano elementi essenziali per l'informazione.

"Il codice deontologico relativo al trattamento dei dati personali nell'esercizio della professione giornalistica I giornalisti potranno pubblicare
notizie sulla vita sessuale e sullo stato di salute delle persone, pur nel rispetto della loro dignità e riservatezza; nel caso di persone note sarà possibile dare notizia anche dei dati "strettamente clinici" e delle loro abitudini sessuali, quando queste siano elementi essenziali per l'informazione" realizzata da Lorena D'Urso con Stefano Rodotà (professore).

L'intervista è stata registrata venerdì 10 aprile 1998 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Di Bella, Garante Privacy, Giornali, Giornalisti, Informazione, Legge, Privacy, Salute, Sessualita', Stampa.

leggi tutto

riduci

  • Stefano Rodotà

    professore

    Presidente dell'Autorità di garanzia per la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali