16 GIU 1998
intervista

La legge Simeone che dispone pene alternative per chi ha subito condanne fino a tre anni di reclusione; Il dibattito relativo alla possibile introduzione nel nostro Paese del braccialetto elettronico per il controllo dei detenuti agli arresti domiciliari

INTERVISTA | di Roberto Iezzi - ROMA - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Luca Bruno

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

La legge Simeone che dispone pene alternative per chi ha subito condanne fino a tre anni di reclusione; Il dibattito relativo alla possibile introduzione nel nostro Paese del braccialetto elettronico per il controllo dei detenuti agli arresti domiciliari.

"La legge Simeone che dispone pene alternative per chi ha subito condanne fino a tre anni di reclusione; Il dibattito relativo alla possibile introduzione nel nostro Paese del braccialetto elettronico per il controllo dei detenuti agli arresti domiciliari" realizzata da Roberto Iezzi con Marco Boato (VERDI), Giuliano Pisapia (PRC).

L'intervista
è stata registrata martedì 16 giugno 1998 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Carcere, Giustizia, Legge, Penale, Polemiche, Privacy, Simeone.

La registrazione audio ha una durata di 12 minuti.

leggi tutto

riduci