25 GIU 1998
intervista

Il senatore Follieri ha presentato un emendamento al testo di riforma della legge sui pentiti che modifica il criterio di valutazione della prova e il rapporto tra magistratura e mondo politico; La riforma del sistema elettorale del Consiglio Superiore della Magistratura; La questione del terzo gestore dei telefonini è approdata al Senato; Salvezza di Radio Radicale: il Senato sta per approvare definitivamente la legge

INTERVISTA | di Alessio Falconio - ROMA - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Andrea Maori

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Il senatore Follieri ha presentato un emendamento al testo di riforma della legge sui pentiti che modifica il criterio di valutazione della prova e il rapporto tra magistratura e mondo politico; La riforma del sistema elettorale del Consiglio Superiore della Magistratura; La questione del terzo gestore dei telefonini è approdata al Senato; Salvezza di Radio Radicale: il Senato sta per approvare definitivamente la legge.

"Il senatore Follieri ha presentato un emendamento al testo di riforma della legge sui pentiti che modifica il criterio di valutazione della prova e il rapporto tra
magistratura e mondo politico; La riforma del sistema elettorale del Consiglio Superiore della Magistratura; La questione del terzo gestore dei telefonini è approdata al Senato; Salvezza di Radio Radicale: il Senato sta per approvare definitivamente la legge" realizzata da Alessio Falconio con Francesca Scopelliti (FI), Giuseppe Ayala (SOTTOSEGRETARIO), Bruno Erroi (PPI), Pietro Milio (LISTA PANNELLA).

L'intervista è stata registrata giovedì 25 giugno 1998 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Carcere, Csm, Depenalizzazione, Elezioni, Giustizia, Governo, Informazione, Istituzioni, L'ulivo, Magistratura, Parlamento, Penale, Pentiti, Procedura, Radio Radicale, Riforme, Senato, Simeone, Telefonia, Wind.

La registrazione audio ha una durata di 23 minuti.

leggi tutto

riduci