05 AGO 1998
intervista

Stefano Passigli ha scritto a Nicola Mancino per protestare contro il "comportamento istituzionalmente scorretto" dei vicepresidenti della Camera e del Senato, Biondi e Contestabile, che si sono recati ieri con Silvio Berlusconi alla Procura di Brescia; Il discorso del Presidente Scalfaro in occasione dell'insediamento del nuovo CSM; Un "pronostico" sulla ripresa dei lavori parlamentari a settembre

INTERVISTA | di Alessio Falconio - ROMA - 00:00 Durata: 1 sec
A cura di Luca Bruno
Player
Stefano Passigli ha scritto a Nicola Mancino per protestare contro il "comportamento istituzionalmente scorretto" dei vicepresidenti della Camera e del Senato, Biondi e Contestabile, che si sono recati ieri con Silvio Berlusconi alla Procura di Brescia; Il discorso del Presidente Scalfaro in occasione dell'insediamento del nuovo CSM; Un "pronostico" sulla ripresa dei lavori parlamentari a settembre.

"Stefano Passigli ha scritto a Nicola Mancino per protestare contro il "comportamento istituzionalmente scorretto" dei vicepresidenti della Camera e del Senato, Biondi e Contestabile, che si sono
recati ieri con Silvio Berlusconi alla Procura di Brescia; Il discorso del Presidente Scalfaro in occasione dell'insediamento del nuovo CSM; Un "pronostico" sulla ripresa dei lavori parlamentari a settembre" realizzata da Alessio Falconio con Alfredo Biondi (FI).

L'intervista è stata registrata mercoledì 5 agosto 1998 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Berlusconi, Camera, Contestabile, Csm, Giustizia, Magistratura, Parlamento, Passigli, Penale, Scalfaro, Senato.

leggi tutto

riduci