06 OTT 1998
intervista

Il caso di Sofri, Bompressi e Pietrostefani accusati dell'omicidio del commissario Calabresi verrà ridiscusso da una sezione della Corte d'appello di Milano dopo il parere positivo della Corte di Cassazione? All'esame in commissione giustizia della Camera dei Deputati un provvedimento approvato dal Senato che stabilisce nuove procedure per la revisione dei processi le cui sentenze sono passate in giudicato

INTERVISTA | di Lorena D'Urso - RADIO - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Andrea Maori

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Il caso di Sofri, Bompressi e Pietrostefani accusati dell'omicidio del commissario Calabresi verrà ridiscusso da una sezione della Corte d'appello di Milano dopo il parere positivo della Corte di Cassazione? All'esame in commissione giustizia della Camera dei Deputati un provvedimento approvato dal Senato che stabilisce nuove procedure per la revisione dei processi le cui sentenze sono passate in giudicato.

"Il caso di Sofri, Bompressi e Pietrostefani accusati dell'omicidio del commissario Calabresi verrà ridiscusso da una sezione della Corte d'appello di Milano dopo il parere positivo
della Corte di Cassazione? All'esame in commissione giustizia della Camera dei Deputati un provvedimento approvato dal Senato che stabilisce nuove procedure per la revisione dei processi le cui sentenze sono passate in giudicato" realizzata da Lorena D'Urso con Alessandro Gamberini (avvocato).

L'intervista è stata registrata martedì 6 ottobre 1998 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Bompressi, Brescia, Calabresi, Camera, Carcere, Cassazione, Giustizia, Magistratura, Milano, Penale, Pietrostefani, Pisa, Procedura, Scopelliti, Senato, Sofri.

leggi tutto

riduci