25 GEN 1999
intervista

La costituzionalizzazione dell'articolo 513 del Codice di procedura penale; Il problema della ratifica dell'accordo per l'istituzione del Tribunale internazionale permanente; La campagna promossa dal Partito Radicale per l'incriminazione di Milosevic di fronte al Tribunale per i crimini commessi nella ex Jugoslavia; L'esigenza di una legge che sancisca l'incompatibilità tra il mandato parlamentare europeo e quello nazionale o quello di sindaco

INTERVISTA | di Alessio Falconio - ROMA - 00:00 Durata: 1 sec
A cura di Luca Bruno
Player
La costituzionalizzazione dell'articolo 513 del Codice di procedura penale; Il problema della ratifica dell'accordo per l'istituzione del Tribunale internazionale permanente; La campagna promossa dal Partito Radicale per l'incriminazione di Milosevic di fronte al Tribunale per i crimini commessi nella ex Jugoslavia; L'esigenza di una legge che sancisca l'incompatibilità tra il mandato parlamentare europeo e quello nazionale o quello di sindaco.

"La costituzionalizzazione dell'articolo 513 del Codice di procedura penale; Il problema della ratifica dell'accordo per l'istituzione del Tribunale
internazionale permanente; La campagna promossa dal Partito Radicale per l'incriminazione di Milosevic di fronte al Tribunale per i crimini commessi nella ex Jugoslavia; L'esigenza di una legge che sancisca l'incompatibilità tra il mandato parlamentare europeo e quello nazionale o quello di sindaco" realizzata da Alessio Falconio con Michele Pinto (PPI).

L'intervista è stata registrata lunedì 25 gennaio 1999 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Albania, Costituzione, D'alema, Depenalizzazione, Diritti Umani, Elezioni, Europee, Garantismo, Garanzie, Giustizia, Governo, Incompatibilita', Jugoslavia, Milosevic, Onu, Parlamento Europeo, Partito Radicale, Penale, Pentiti, Procedura, Riforme, Serbia, Sindaci, Tribunale Internazionale.

leggi tutto

riduci