03 FEB 1999
intervista

L'impegno di Forza Italia per il Sì al referendum anti-proporzionale "Segni-Di Pietro-Occhetto"; L'incompatibilità tra mandati nazionali e parlamentari europei; Un giudizio sul modo in cui si sta svolgendo alla Camera dei Deputati il dibattito sulla legge che riguarda la procreazione assistita

INTERVISTA | di Roberto Iezzi - ROMA - 00:00 Durata: 1 sec
A cura di Andrea Maori
Player
L'impegno di Forza Italia per il Sì al referendum anti-proporzionale "Segni-Di Pietro-Occhetto"; L'incompatibilità tra mandati nazionali e parlamentari europei; Un giudizio sul modo in cui si sta svolgendo alla Camera dei Deputati il dibattito sulla legge che riguarda la procreazione assistita.

"L'impegno di Forza Italia per il Sì al referendum anti-proporzionale "Segni-Di Pietro-Occhetto"; L'incompatibilità tra mandati nazionali e parlamentari europei; Un giudizio sul modo in cui si sta svolgendo alla Camera dei Deputati il dibattito sulla legge che riguarda la procreazione assistita"
realizzata da Roberto Iezzi con Silvio Berlusconi (FI).

L'intervista è stata registrata mercoledì 3 febbraio 1999 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Bioetica, Camera, Di Pietro, Elezioni, Europee, Fecondazione Assistita, Forza Italia, Incompatibilita', Legge Elettorale, Occhetto, Parlamento, Parlamento Europeo, Partiti, Proporzionale, Referendum, Riforme, Segni, Uninominale.

leggi tutto

riduci