02 FEB 1999
intervista

L'incompatibilità tra mandato nazionale e parlamentare europeo; Il dibattito sulle riforme elettorali e il referendum anti-proporzionale "Segni-Di Pietro-Occhetto"; Il sondaggio elettorale Ispo pubblicato dal Corsera; La "scesa in campo" di Prodi insieme a Centocittà e a Di Pietro e il ruolo del Governo D'Alema; Continua il dibattito sulla liberalizzazione dell'Enel dopo il decreto del ministro Bersani

INTERVISTA | di Alessio Falconio - ROMA - 00:00 Durata: 14 min
A cura di Andrea Maori
Player
L'incompatibilità tra mandato nazionale e parlamentare europeo; Il dibattito sulle riforme elettorali e il referendum anti-proporzionale "Segni-Di Pietro-Occhetto"; Il sondaggio elettorale Ispo pubblicato dal Corsera; La "scesa in campo" di Prodi insieme a Centocittà e a Di Pietro e il ruolo del Governo D'Alema; Continua il dibattito sulla liberalizzazione dell'Enel dopo il decreto del ministro Bersani.

"L'incompatibilità tra mandato nazionale e parlamentare europeo; Il dibattito sulle riforme elettorali e il referendum anti-proporzionale "Segni-Di Pietro-Occhetto"; Il sondaggio elettorale
Ispo pubblicato dal Corsera; La "scesa in campo" di Prodi insieme a Centocittà e a Di Pietro e il ruolo del Governo D'Alema; Continua il dibattito sulla liberalizzazione dell'Enel dopo il decreto del ministro Bersani" realizzata da Alessio Falconio con Luigi Manconi (VERDI), Cesare Marini (SDI), Athos De Luca (VERDI).

L'intervista è stata registrata martedì 2 febbraio 1999 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Bersani, Camera, Centocitta', Corriere Della Sera, D'alema, Di Pietro, Di Pietro, Elezioni, Enel, Energia, Europee, Governo, Governo, Incompatibilita', Legge Elettorale, Liberalizzazione, Occhetto, Parlamento, Parlamento Europeo, Polemiche, Prodi, Proporzionale, Riforme, Segni, Senato, Sondaggi, Tato', Uninominale, Utenti.

La registrazione audio ha una durata di 14 minuti.

leggi tutto

riduci