31 MAR 1999
intervista

Il Procuratore Capo della Repubblica di Palermo ha ottenuto l'incarico di dirigente del sistema carcerario italiano; L'atteggiamento dell'Italia nel conflitto in Serbia e in Kosovo a seguito degli attacchi della Nato: Il referendum antiproporzionale del 18 aprile e il rischio astensione

INTERVISTA | di Alessio Falconio - ROMA - 00:00 Durata: 1 sec
A cura di Andrea Maori
Player
Il Procuratore Capo della Repubblica di Palermo ha ottenuto l'incarico di dirigente del sistema carcerario italiano; L'atteggiamento dell'Italia nel conflitto in Serbia e in Kosovo a seguito degli attacchi della Nato: Il referendum antiproporzionale del 18 aprile e il rischio astensione.

"Il Procuratore Capo della Repubblica di Palermo ha ottenuto l'incarico di dirigente del sistema carcerario italiano; L'atteggiamento dell'Italia nel conflitto in Serbia e in Kosovo a seguito degli attacchi della Nato: Il referendum antiproporzionale del 18 aprile e il rischio astensione" realizzata da
Alessio Falconio con Giulio Maceratini (AN).

L'intervista è stata registrata mercoledì 31 marzo 1999 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Albania, Balcani, Camera, Carcere, Caselli, D'alema, Difesa, Genocidio, Giustizia, Governo, Governo, Guerra, Informazione, Italia, Jugoslavia, Kosovo, Legge Elettorale, Macedonia, Mafia, Magistratura, Milosevic, Ministeri, Minoranze, Montenegro, Nato, Parlamento, Parlamento, Pentiti, Polemiche, Proporzionale, Referendum, Rifugiati, Serbia, Stragi, Uninominale, Usa, Violenza.

leggi tutto

riduci