06 APR 1999
intervista

Guerra in Kosovo e in Serbia: la proposta di tregua avanzata da Milosevic; La richiesta di incriminazione di Milosevic di fronte al Tribunale internazionale contro i crimini di guerra nell'ex Jugoslavia; L'atteggiamento del governo italiano di fronte alla crisi di guerra nei Balcani

INTERVISTA | di Alessio Falconio - ROMA - 00:00 Durata: 2 sec
A cura di Andrea Maori
Player
Guerra in Kosovo e in Serbia: la proposta di tregua avanzata da Milosevic; La richiesta di incriminazione di Milosevic di fronte al Tribunale internazionale contro i crimini di guerra nell'ex Jugoslavia; L'atteggiamento del governo italiano di fronte alla crisi di guerra nei Balcani.

"Guerra in Kosovo e in Serbia: la proposta di tregua avanzata da Milosevic; La richiesta di incriminazione di Milosevic di fronte al Tribunale internazionale contro i crimini di guerra nell'ex Jugoslavia; L'atteggiamento del governo italiano di fronte alla crisi di guerra nei Balcani" realizzata da Alessio Falconio
con Gian Giacomo Migone (DS), Guido Calvi (DS).

L'intervista è stata registrata martedì 6 aprile 1999 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Albania, Balcani, Bosnia, Clinton, D'alema, Genocidio, Giustizia, Governo, Guerra, Italia, Jugoslavia, Kosovo, Macedonia, Milosevic, Minoranze, Montenegro, Nato, Onu, Pace, Pannella, Partito Radicale, Rifugiati, Serbia, Stragi, Tribunale Internazionale, Usa, Violenza.

leggi tutto

riduci