21 MAG 1999
intervista

L'uccisione di Massimo D'Antona, docente universitario e consulente di Bassolino; La Cassazione ha deliberato la sospensione della proclamazione del referendum elettorale del 18 aprile

INTERVISTA | di Roberto Iezzi - ROMA - 00:00 Durata: 11 min
A cura di Luca Bruno
Player
L'uccisione di Massimo D'Antona, docente universitario e consulente di Bassolino; La Cassazione ha deliberato la sospensione della proclamazione del referendum elettorale del 18 aprile.

"L'uccisione di Massimo D'Antona, docente universitario e consulente di Bassolino; La Cassazione ha deliberato la sospensione della proclamazione del referendum elettorale del 18 aprile" realizzata da Roberto Iezzi con Mario Segni (PATTO SEGNI), Adolfo Urso (AN), Pietro Folena (DS).

L'intervista è stata registrata venerdì 21 maggio 1999 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti
temi: Bassolino, Brigate Rosse, Cassazione, Criminalita', D'antona, Elezioni, Europee, Legge Elettorale, Politica, Proporzionale, Referendum, Riforme, Terrorismo, Uninominale.

La registrazione audio ha una durata di 11 minuti.

leggi tutto

riduci