04 GIU 1999
intervista

I negoziati per la cessazione delle ostilità nei Balcani; Il governo D'Alema all'indomani delle elezioni europee del 13 giugno; La situazione in Cina a dieci anni dal massacro di Tien-an-men; Il problema dell'informazione politica e le imminenti elezioni europee

INTERVISTA | di Roberto Iezzi - ROMA - 00:00 Durata: 14 min
A cura di Luca Bruno
Player
I negoziati per la cessazione delle ostilità nei Balcani; Il governo D'Alema all'indomani delle elezioni europee del 13 giugno; La situazione in Cina a dieci anni dal massacro di Tien-an-men; Il problema dell'informazione politica e le imminenti elezioni europee.

"I negoziati per la cessazione delle ostilità nei Balcani; Il governo D'Alema all'indomani delle elezioni europee del 13 giugno; La situazione in Cina a dieci anni dal massacro di Tien-an-men; Il problema dell'informazione politica e le imminenti elezioni europee" realizzata da Roberto Iezzi con Marco Rizzo (PDCI), Giovanni Bianchi
(PD-U), Willer Bordon (D-U).

L'intervista è stata registrata venerdì 4 giugno 1999 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Albania, Balcani, Cina, Comunismo, Cossutta, D'alema, Democrazia, Di Pietro, Diritti Umani, Elezioni, Europee, Fini, Governo, Guerra, I Democratici Per L'ulivo, Informazione, Jugoslavia, Kosovo, Mass Media, Mediaset, Milosevic, Minoranze, Nato, Politica, Rai, Serbia.

La registrazione audio ha una durata di 14 minuti.

leggi tutto

riduci