24 GIU 1999

Ad un congresso medico scientifico internazionale in corso a Verona, presente il ministro della sanità della Serbia, è circolato un documento che accusa la Nato e l'Italia di crimini di guerra che sarebbero stati commessi nell'ex Jugoslavia durante il conflitto nel Kosovo

COLLEGAMENTO | di Roberto Spagnoli - RADIO - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Andrea Maori

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Ad un congresso medico scientifico internazionale in corso a Verona, presente il ministro della sanità della Serbia, è circolato un documento che accusa la Nato e l'Italia di crimini di guerra che sarebbero stati commessi nell'ex Jugoslavia durante il conflitto nel Kosovo.

Registrazione audio di "Ad un congresso medico scientifico internazionale in corso a Verona, presente il ministro della sanità della Serbia, è circolato un documento che accusa la Nato e l'Italia di crimini di guerra che sarebbero stati commessi nell'ex Jugoslavia durante il conflitto nel Kosovo", registrato giovedì 24
giugno 1999 alle 00:00.

Sono intervenuti: Giuseppe Rippa (RAD), Valentino Martelli (SOTTOSEGRETARIO), Santoro (professore).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Albania, Esteri, Giustizia, Guerra, Guerra, Italia, Jugoslavia, Kosovo, Medicina, Ministeri, Minoranze, Nato, Onu, Sanita', Serbia, Tribunale Internazionale.

leggi tutto

riduci