02 LUG 1999
intervista

La designazione di Mario Monti alla Commissione Ue e l'esclusione di Emma Bonino; Il dibattito politico sulle riforme istituzionali tra maggioranza e polo; La riforma dei servizi segreti varata dal Consiglio dei Ministri; Il Documento di Programmazione Economica e Finanziaria e il dibattito sulla riforma pensionistica

INTERVISTA | di Claudio Landi - RADIO - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Andrea Maori

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

La designazione di Mario Monti alla Commissione Ue e l'esclusione di Emma Bonino; Il dibattito politico sulle riforme istituzionali tra maggioranza e polo; La riforma dei servizi segreti varata dal Consiglio dei Ministri; Il Documento di Programmazione Economica e Finanziaria e il dibattito sulla riforma pensionistica.

"La designazione di Mario Monti alla Commissione Ue e l'esclusione di Emma Bonino; Il dibattito politico sulle riforme istituzionali tra maggioranza e polo; La riforma dei servizi segreti varata dal Consiglio dei Ministri; Il Documento di Programmazione Economica e Finanziaria
e il dibattito sulla riforma pensionistica" realizzata da Claudio Landi con Giuliano Urbani (FI), Franco Frattini (FI), Franco Debenedetti (DS), Lanfranco Turci (DS).

L'intervista è stata registrata venerdì 2 luglio 1999 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Bonino, Camera, Centro, Commissione Ue, D'alema, Debito Pubblico, Disoccupazione, Economia, Finanza Pubblica, Governo, Istituzioni, Legge Elettorale, Liberalizzazione, Mercato, Monti, Occupazione, Parlamento, Pensioni, Previdenza, Proporzionale, Referendum, Riforme, Sinistra, Uninominale.

La registrazione audio ha una durata di 24 minuti.

leggi tutto

riduci