21 LUG 1999
intervista

Il dibattito sulla giustizia con particolare riferimento alla riforma delle competenze dei Gip e dei Gup; I "referendum days" giornata di mobilitazione straordinaria di raccolta firme per i referendum radicali "per la rivoluzione liberale"; Il Senato oggi approva il provvedimento sulla parità scolastica; I rapporti tra radicali e il Polo; I rapporti tra radicali e centro-sinistra

INTERVISTA | di Alessio Falconio - ROMA - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Andrea Maori

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Il dibattito sulla giustizia con particolare riferimento alla riforma delle competenze dei Gip e dei Gup; I "referendum days" giornata di mobilitazione straordinaria di raccolta firme per i referendum radicali "per la rivoluzione liberale"; Il Senato oggi approva il provvedimento sulla parità scolastica; I rapporti tra radicali e il Polo; I rapporti tra radicali e centro-sinistra.

"Il dibattito sulla giustizia con particolare riferimento alla riforma delle competenze dei Gip e dei Gup; I "referendum days" giornata di mobilitazione straordinaria di raccolta firme per i referendum radicali "per
la rivoluzione liberale"; Il Senato oggi approva il provvedimento sulla parità scolastica; I rapporti tra radicali e il Polo; I rapporti tra radicali e centro-sinistra" realizzata da Alessio Falconio con Pietro Milio (MISTO-LISTA PANNELLA), Domenico Contestabile (FI), Enrico La Loggia (FI), Giovanni Pellegrino (DS), Carla Rocchi (SOTTOSEGRETARIO), Luigi Berlinguer (MINISTRO).

L'intervista è stata registrata mercoledì 21 luglio 1999 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Bonino, Centro, Commissione Ue, Diliberto, Finanziamenti, Giustizia, Istruzione, La Stampa, Laicita', Liberalismo, Lista Bonino, Magistratura, Ministeri, Pannella, Partito Radicale, Penale, Procedura, Referendum, Scuola, Sinistra, Studenti, Unione Europea, Verdi.

La registrazione audio ha una durata di 24 minuti.

leggi tutto

riduci