06 AGO 1999
intervista

Il nuovo disegno di legge del Governo sulla cosiddetta "par condicio" dovrebbe prevedere il divieto della pubblicità elettorale televisiva: la regolamentazione della materia negli altri paesi europei e negli Stati Uniti d'America

INTERVISTA | di Lanfranco Palazzolo - RADIO - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Francesco Marcucci

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Il nuovo disegno di legge del Governo sulla cosiddetta "par condicio" dovrebbe prevedere il divieto della pubblicità elettorale televisiva: la regolamentazione della materia negli altri paesi europei e negli Stati Uniti d'America.

"Il nuovo disegno di legge del Governo sulla cosiddetta "par condicio" dovrebbe prevedere il divieto della pubblicità elettorale televisiva: la regolamentazione della materia negli altri paesi europei e negli Stati Uniti d'America" realizzata da Lanfranco Palazzolo con Furio Colombo (DS-U).

L'intervista è stata registrata venerdì 6 agosto 1999 alle ore 00:00.

Nel
corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: America Latina, Brasile, Comunicazione, Conflitto D'interessi, Costi, Democratici Di Sinistra, Europa, Governo, Informazione, Internet, Lista Bonino, Mediaset, Par Condicio, Partito Radicale, Politica, Propaganda, Pubblicita', Rai, Sondaggi, Spesa Pubblica, Spese Elettorali, Televisione, Unione Europea, Usa.

La registrazione audio ha una durata di 22 minuti.

leggi tutto

riduci