27 GIU 1999
intervista

Le proteste di Alleanza Nazionale e dei radicali della Lista Bonino per la "falsa informazione" data dal Tg1 sulla Lega Nord, alleata a Milano con il centrosinistra. Il Comitato di coordinamento dei radicali sostiene che si configura il reato "di attentato ai diritti politici del cittadino, poiché con l'inganno si è cercato di ottenere da parte degli elettori un determinato comportamento". I radicali "sfidano" il procuratore di Roma Vecchione, "erede di una lunghissima tradizione omissiva a favore della Rai", a ritenere "manifestamente infondata" la loro denuncia, e chiedono cosa facciano il garante Cheli e la Commissione di Vigilanza sulla Rai presieduta da Storace

INTERVISTA | di Dino Marafioti - RADIO - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Luca Bruno

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Le proteste di Alleanza Nazionale e dei radicali della Lista Bonino per la "falsa informazione" data dal Tg1 sulla Lega Nord, alleata a Milano con il centrosinistra.

Il Comitato di coordinamento dei radicali sostiene che si configura il reato "di attentato ai diritti politici del cittadino, poiché con l'inganno si è cercato di ottenere da parte degli elettori un determinato comportamento".

I radicali "sfidano" il procuratore di Roma Vecchione, "erede di una lunghissima tradizione omissiva a favore della Rai", a ritenere "manifestamente infondata" la loro denuncia, e chiedono cosa facciano il
garante Cheli e la Commissione di Vigilanza sulla Rai presieduta da Storace.

leggi tutto

riduci