24 AGO 1999
intervista

Il Presidente della commissione stragi, Pellegrino, durante un dibattito a Rimini ha contestato la legislazione italiana che ha consentito il processo Andreotti; I referendum radicali sulla giustizia nell'ambito del pacchetto di referendum "per la rivoluzione liberale" e le riforme in discussione in Parlamento

INTERVISTA | di Alessio Falconio - RADIO - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Andrea Maori

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Il Presidente della commissione stragi, Pellegrino, durante un dibattito a Rimini ha contestato la legislazione italiana che ha consentito il processo Andreotti; I referendum radicali sulla giustizia nell'ambito del pacchetto di referendum "per la rivoluzione liberale" e le riforme in discussione in Parlamento.

"Il Presidente della commissione stragi, Pellegrino, durante un dibattito a Rimini ha contestato la legislazione italiana che ha consentito il processo Andreotti; I referendum radicali sulla giustizia nell'ambito del pacchetto di referendum "per la rivoluzione liberale" e le riforme in
discussione in Parlamento" realizzata da Alessio Falconio con Antonio Martone (ANM).

L'intervista è stata registrata martedì 24 agosto 1999 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Andreotti, Anm, Avvocatura, Carcerazione Preventiva, Carcere, Csm, Democrazia, Diritto, Garantismo, Giustizia, Incarichi Extragiudiziali, Lista Bonino, Mafia, Magistratura, Partito Radicale, Penale, Polemiche, Procedura, Referendum, Responsabilita' Civile, Riforme.

leggi tutto

riduci