25 AGO 1999
intervista

Russia e Cina rilanciano la loro "partnership strategica": riuniti da ieri nella capitale del Kirghizistan, Biskek, per un vertice destinato secondo alcuni analisti occidentali a sottolineare l'ostilità di Mosca e Pechino per l'egemonia della Nato in Kosovo e la determinazione delle due capitali a resistere alle interferenze occidentali in casa propria, il presidente della Federazione russa, Boris Eltsin, e quello cinese, Jiang Zemin, hanno avuto oggi un nuovo round di colloqui, nel corso dei quali Eltsin ha messo al corrente la controparte del risultato dei recenti colloqui con gli Stati Uniti sul disarmo

INTERVISTA | di Alessio Falconio - RADIO - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Luca Bruno

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Russia e Cina rilanciano la loro "partnership strategica": riuniti da ieri nella capitale del Kirghizistan, Biskek, per un vertice destinato secondo alcuni analisti occidentali a sottolineare l'ostilità di Mosca e Pechino per l'egemonia della Nato in Kosovo e la determinazione delle due capitali a resistere alle interferenze occidentali in casa propria, il presidente della Federazione russa, Boris Eltsin, e quello cinese, Jiang Zemin, hanno avuto oggi un nuovo round di colloqui, nel corso dei quali Eltsin ha messo al corrente la controparte del risultato dei recenti colloqui con gli Stati Uniti sul disarmo.

leggi tutto

riduci