25 OTT 1999
intervista

Il Tribunale di Palermo ha assolto il senatore Giulio Andreotti dall'accusa di associazione mafiosa; la pubblica accusa aveva chiesto quindici anni di reclusione. I problemi della maggioranza di governo e l'imminente discussione della legge finanziaria. La privatizzazione dell'Enel

INTERVISTA | di Roberto Iezzi - ROMA - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Luca Bruno

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Il Tribunale di Palermo ha assolto il senatore Giulio Andreotti dall'accusa di associazione mafiosa; la pubblica accusa aveva chiesto quindici anni di reclusione.

I problemi della maggioranza di governo e l'imminente discussione della legge finanziaria.

La privatizzazione dell'Enel.

"Il Tribunale di Palermo ha assolto il senatore Giulio Andreotti dall'accusa di associazione mafiosa; la pubblica accusa aveva chiesto quindici anni di reclusione. I problemi della maggioranza di governo e l'imminente discussione della legge finanziaria. La privatizzazione dell'Enel" realizzata da Roberto Iezzi con
Franco Giordano (PRC), Alfredo Mantovano (AN), Marco Pezzoni (DS-U), Antonio Marzano (FI).

L'intervista è stata registrata lunedì 25 ottobre 1999 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Andreotti, Caselli, Centro, Cisl, Cossiga, D'alema, Dc, Enel, Finanziaria, Giustizia, Governo, Inflazione, Lista Bonino, Mafia, Magistratura, Partito Radicale, Penale, Pensioni, Pentiti, Polemiche, Politica, Privatizzazioni, Referendum, Sindacato, Sinistra, Storia.

La registrazione audio ha una durata di 20 minuti.

leggi tutto

riduci