24 OTT 1999
intervista

I problemi legati al processo penale. Il Tribunale di Palermo ha assolto il senatore Giulio Andreotti dall'accusa di associazione mafiosa; la pubblica accusa aveva chiesto quindici anni di reclusione. I quesiti referendari proposti dai radicali in materia di giustizia. intervista rilasciata a margine di un Convegno sul processo penale

INTERVISTA | di Lorena D'Urso - SORRENTO - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Luca Bruno

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

I problemi legati al processo penale.

Il Tribunale di Palermo ha assolto il senatore Giulio Andreotti dall'accusa di associazione mafiosa; la pubblica accusa aveva chiesto quindici anni di reclusione.

I quesiti referendari proposti dai radicali in materia di giustizia.

intervista rilasciata a margine di un Convegno sul processo penale.

"I problemi legati al processo penale. Il Tribunale di Palermo ha assolto il senatore Giulio Andreotti dall'accusa di associazione mafiosa; la pubblica accusa aveva chiesto quindici anni di reclusione. I quesiti referendari proposti dai radicali in materia di
giustizia. intervista rilasciata a margine di un Convegno sul processo penale" realizzata da Lorena D'Urso con Claudio Castelli (magistrato).

L'intervista è stata registrata domenica 24 ottobre 1999 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Andreotti, Dc, Giustizia, Lista Bonino, Mafia, Magistratura, Partito Radicale, Penale, Pentiti, Politica, Procedura, Referendum, Riforme, Storia.

leggi tutto

riduci