30 DIC 1999
intervista

Il ministro del Lavoro Cesare Salvi ha dichiarato che i referendum radicali in materia di lavoro sono inamissibili in quanto contrastebbero con la legislazione europea

INTERVISTA | di Lanfranco Palazzolo - RADIO - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Andrea Maori

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Il ministro del Lavoro Cesare Salvi ha dichiarato che i referendum radicali in materia di lavoro sono inamissibili in quanto contrastebbero con la legislazione europea.

"Il ministro del Lavoro Cesare Salvi ha dichiarato che i referendum radicali in materia di lavoro sono inamissibili in quanto contrastebbero con la legislazione europea" realizzata da Lanfranco Palazzolo con Gianfranco Dell'Alba (LISTA BONINO).

L'intervista è stata registrata giovedì 30 dicembre 1999 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Caianiello, Corte Costituzionale, Diritto,
Flessibilita', Lavoro, Lista Bonino, Ministeri, Partito Radicale, Polemiche, Referendum, Salvi, Unione Europea.

leggi tutto

riduci