07 FEB 2000
intervista

Referendum: la motivazione della sentenza della Corte Costituzionale che ha giudicato inammissibile il quesito referendario sui termini ordinatori e perentori nei processi

INTERVISTA | di Alessio Falconio - RADIO - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Francesco Marcucci

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Referendum: la motivazione della sentenza della Corte Costituzionale che ha giudicato inammissibile il quesito referendario sui termini ordinatori e perentori nei processi.

"Referendum: la motivazione della sentenza della Corte Costituzionale che ha giudicato inammissibile il quesito referendario sui termini ordinatori e perentori nei processi" realizzata da Alessio Falconio con Gustavo Pansini (professore).

L'intervista è stata registrata lunedì 7 febbraio 2000 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Civile, Corte Costituzionale, Costituzione, Diritti
Civili, Diritto, Giustizia, Lista Bonino, Magistratura, Partito Radicale, Penale, Procedura, Referendum.

La registrazione audio ha una durata di 4 minuti.

leggi tutto

riduci

  • Gustavo Pansini

    professore

    membro del collegio di difesa del comitato promotore del referendum sui termini ordinatori e perentori nei processi, presso la Corte Costituzione
    0:00 Durata: 4 min