14 MAR 2000
intervista

Le polemiche sollevatesi all'interno della Commissione parlamentare Antimafia a proposito del caso Brusca. La discussione, in corso alla Camera dei deputati, sul cosiddetto "pacchetto sicurezza". Il presidente della Consob Spaventa ha affermato di recente che lo statuto dei lavoratori rappresenta il limite alla crescita delle imprese italiane

INTERVISTA | di Roberto Iezzi - ROMA - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Luca Bruno

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Le polemiche sollevatesi all'interno della Commissione parlamentare Antimafia a proposito del caso Brusca.

La discussione, in corso alla Camera dei deputati, sul cosiddetto "pacchetto sicurezza".

Il presidente della Consob Spaventa ha affermato di recente che lo statuto dei lavoratori rappresenta il limite alla crescita delle imprese italiane.

"Le polemiche sollevatesi all'interno della Commissione parlamentare Antimafia a proposito del caso Brusca. La discussione, in corso alla Camera dei deputati, sul cosiddetto "pacchetto sicurezza". Il presidente della Consob Spaventa ha affermato di
recente che lo statuto dei lavoratori rappresenta il limite alla crescita delle imprese italiane" realizzata da Roberto Iezzi con Nichi Vendola (MISTO-RC-PRO), Natale D'Amico (RI).

L'intervista è stata registrata martedì 14 marzo 2000 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Brusca, Criminalita', Disoccupazione, Economia, Flessibilita', Giustizia, Impresa, Lavoro, Licenziamento, Mafia, Occupazione, Ordine Pubblico, Parlamento, Penale, Pentiti, Polemiche, Sicurezza, Spaventa, Sviluppo.

La registrazione audio ha una durata di 6 minuti.

leggi tutto

riduci