05 APR 2000
intervista

Secondo un'interrogazione del senatore Luigi Follieri al Ministro della Giustizia Diliberto sulle modalità applicate dal Csm per la designazione del candidato a procuratore generale presso la Corte di Cassazione, non sarebbero stati rispettati né i criteri di anzianità né quelli dell'attitudine

INTERVISTA | di Alessio Falconio - ROMA - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Valentina Pietrosanti

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Secondo un'interrogazione del senatore Luigi Follieri al Ministro della Giustizia Diliberto sulle modalità applicate dal Csm per la designazione del candidato a procuratore generale presso la Corte di Cassazione, non sarebbero stati rispettati né i criteri di anzianità né quelli dell'attitudine.

"Secondo un'interrogazione del senatore Luigi Follieri al Ministro della Giustizia Diliberto sulle modalità applicate dal Csm per la designazione del candidato a procuratore generale presso la Corte di Cassazione, non sarebbero stati rispettati né i criteri di anzianità né quelli
dell'attitudine" realizzata da Alessio Falconio con Luigi Follieri (PPI).

L'intervista è stata registrata mercoledì 5 aprile 2000 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Cassazione, Csm, Diliberto, Follieri, Giustizia, Magistratura, Ministeri.

La registrazione audio ha una durata di 2 minuti.

leggi tutto

riduci