12 FEB 2000
intervista

Il direttore dell'amministrazione penitenziaria italiana, Giancarlo Caselli, intervenendo oggi a Torino a un convegno sulla formazione professionale, ha affermato che la legge "Gozzini" può essere corretta, ma nell'insieme va difesa. I quesiti referendari proposti dai radicali in materia di giustizia

INTERVISTA | di Dario Russo - FIRENZE - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Luca Bruno

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Il direttore dell'amministrazione penitenziaria italiana, Giancarlo Caselli, intervenendo oggi a Torino a un convegno sulla formazione professionale, ha affermato che la legge "Gozzini" può essere corretta, ma nell'insieme va difesa.

I quesiti referendari proposti dai radicali in materia di giustizia.

"Il direttore dell'amministrazione penitenziaria italiana, Giancarlo Caselli, intervenendo oggi a Torino a un convegno sulla formazione professionale, ha affermato che la legge "Gozzini" può essere corretta, ma nell'insieme va difesa. I quesiti referendari proposti dai radicali in materia di
giustizia" realizzata da Dario Russo con Valter Veltroni (DS).

L'intervista è stata registrata sabato 12 febbraio 2000 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Carcere, Caselli, Giustizia, Legge Gozzini, Lista Bonino, Magistratura, Partito Radicale, Penale, Procedura, Referendum, Riforme, Sicurezza.

leggi tutto

riduci