20 GIU 2000
intervista

L'offensiva del Comitato per il sì all'amnistia si concretizzerà domani, a Castel Sant'Angelo, con un digiuno pubblico che continuerà fino al 9 luglio, giornata del Giubileo dei carcerati. Silvio Berlusconi, Cesare Previti e gli altri tre imputati sono stati prosciolti dal gup Rosario Lupo dall'accusa di concorso in corruzione nella vicenda lodo Mondadori, con la formula "perché il fatto non sussiste".

INTERVISTA | di Alessio Falconio - ROMA - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Luca Bruno

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

L'offensiva del Comitato per il sì all'amnistia si concretizzerà domani, a Castel Sant'Angelo, con un digiuno pubblico che continuerà fino al 9 luglio, giornata del Giubileo dei carcerati.

Silvio Berlusconi, Cesare Previti e gli altri tre imputati sono stati prosciolti dal gup Rosario Lupo dall'accusa di concorso in corruzione nella vicenda lodo Mondadori, con la formula "perché il fatto non sussiste".

"L'offensiva del Comitato per il sì all'amnistia si concretizzerà domani, a Castel Sant'Angelo, con un digiuno pubblico che continuerà fino al 9 luglio, giornata del Giubileo dei
carcerati. Silvio Berlusconi, Cesare Previti e gli altri tre imputati sono stati prosciolti dal gup Rosario Lupo dall'accusa di concorso in corruzione nella vicenda lodo Mondadori, con la formula "perché il fatto non sussiste"." realizzata da Alessio Falconio con Francesca Scopelliti (FI), Giovanni Russo Spena (PRC), Giuseppe Valentino (AN).

L'intervista è stata registrata martedì 20 giugno 2000 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Amnistia, Berlusconi, Carcere, Corruzione, Digiuno, Giustizia, Indulto, Mondadori, Penale.

La registrazione audio ha una durata di 11 minuti.

leggi tutto

riduci