06 LUG 2000
intervista

L'appello con il quale i pubblici ministeri siciliani hanno chiesto al Presidente della Repubblica e al ministro di grazia e giustizia di evitare il rito abbreviato per gli imputati di mafia accusati di omicidio. La X Commissione ha formulato un monitoraggio sulle scarcerazioni per decorrenza dei termini di custodia cautelare

INTERVISTA | di Lorena D'Urso - RADIO - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Luca Bruno

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

L'appello con il quale i pubblici ministeri siciliani hanno chiesto al Presidente della Repubblica e al ministro di grazia e giustizia di evitare il rito abbreviato per gli imputati di mafia accusati di omicidio.

La X Commissione ha formulato un monitoraggio sulle scarcerazioni per decorrenza dei termini di custodia cautelare.

"L'appello con il quale i pubblici ministeri siciliani hanno chiesto al Presidente della Repubblica e al ministro di grazia e giustizia di evitare il rito abbreviato per gli imputati di mafia accusati di omicidio. La X Commissione ha formulato un monitoraggio sulle
scarcerazioni per decorrenza dei termini di custodia cautelare" realizzata da Lorena D'Urso con Nello Rossi (magistrato), Giovanni Di Cagno (DS).

L'intervista è stata registrata giovedì 6 luglio 2000 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Carcere, Criminalita', Giustizia, Mafia, Magistratura, Penale, Procedura, Sicilia.

La registrazione audio ha una durata di 13 minuti.

leggi tutto

riduci