16 LUG 2000
intervista

Secondo uno studio della Banca d'Italia, nel 1999 il tasso di disoccupazione in Italia è diminuito per la prima volta dal '92 e con segnali abbastanza confortanti anche al sud, mentre al nord-est, in alcuni casi, si fatica addirittura a trovare addetti per le imprese

INTERVISTA | di Claudio Landi - RADIO - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Luca Bruno

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Secondo uno studio della Banca d'Italia, nel 1999 il tasso di disoccupazione in Italia è diminuito per la prima volta dal '92 e con segnali abbastanza confortanti anche al sud, mentre al nord-est, in alcuni casi, si fatica addirittura a trovare addetti per le imprese.

"Secondo uno studio della Banca d'Italia, nel 1999 il tasso di disoccupazione in Italia è diminuito per la prima volta dal '92 e con segnali abbastanza confortanti anche al sud, mentre al nord-est, in alcuni casi, si fatica addirittura a trovare addetti per le imprese" realizzata da Claudio Landi con Mario Baldassari
(ECONOMISTA).

L'intervista è stata registrata domenica 16 luglio 2000 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Banca D'italia, Disoccupazione, Impresa, Italia, Lavoro, Mezzogiorno, Nord, Occupazione, Sud, Sviluppo.

leggi tutto

riduci