01 AGO 2000
intervista

L'offerta pubblica di acquisto lanciata da Compart sul gruppo Falck prospetta la formazione di un terzo polo nel mercato dell'energia. La multa da 700 miliardi comminata ieri dall'antitrust a un gruppo di compagnie assicurative che avrebbero concordato condizioni e tariffe delle polizze RC-auto

INTERVISTA | di Alessio Falconio - RADIO - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Luca Bruno

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

L'offerta pubblica di acquisto lanciata da Compart sul gruppo Falck prospetta la formazione di un terzo polo nel mercato dell'energia.

La multa da 700 miliardi comminata ieri dall'antitrust a un gruppo di compagnie assicurative che avrebbero concordato condizioni e tariffe delle polizze RC-auto.

"L'offerta pubblica di acquisto lanciata da Compart sul gruppo Falck prospetta la formazione di un terzo polo nel mercato dell'energia. La multa da 700 miliardi comminata ieri dall'antitrust a un gruppo di compagnie assicurative che avrebbero concordato condizioni e tariffe delle polizze RC-auto"
realizzata da Alessio Falconio con Enrico Morando (DS).

L'intervista è stata registrata martedì 1 agosto 2000 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Antitrust, Assicurazioni, Auto, Compart, Economia, Enel, Energia, Eni, Falck, Finanza, Liberalismo, Liberalizzazione, Lista Bonino, Mercato, Partito Radicale, Tariffe.

leggi tutto

riduci