04 OTT 2000
intervista

La mozione che impegna il governo italiano a difendere la presenza del Partito Radicale Transnazionale nell'Onu, dopo la richiesta di espulsione avanzata dalla Russia. La candidatura di Emma Bonino all'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati

INTERVISTA | di Alessio Falconio - RADIO - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Luca Bruno

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

La mozione che impegna il governo italiano a difendere la presenza del Partito Radicale Transnazionale nell'Onu, dopo la richiesta di espulsione avanzata dalla Russia.

La candidatura di Emma Bonino all'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati.

"La mozione che impegna il governo italiano a difendere la presenza del Partito Radicale Transnazionale nell'Onu, dopo la richiesta di espulsione avanzata dalla Russia. La candidatura di Emma Bonino all'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati" realizzata da Alessio Falconio con Enrico Jacchia (UPR).

L'intervista è stata
registrata mercoledì 4 ottobre 2000 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Acnur, Bonino, Cecenia, Diritti Umani, Governo, Italia, Ong, Onu, Parlamento, Partito Radicale, Rifugiati, Russia, Usa.

La registrazione audio ha una durata di 3 minuti.

leggi tutto

riduci