07 SET 2000

La debolezza dell'euro e l'aumento del prezzo del petrolio. La discussione sulla prossima finanziaria a partire dall'utilizzazione sul cosidetto "bonus fiscale". La riforma della Rai con particolare riferimento alle ipotesi di privatizzazione. Forza Italia è una forza liberale? La manifestazione anticlericale promossa dai radicali a Porta Pia. Il dibattito sulla fecondazione artificiale e sulla clonazione

FILODIRETTO | di Roberto Iezzi - RADIO - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Andrea Maori

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

La debolezza dell'euro e l'aumento del prezzo del petrolio.

La discussione sulla prossima finanziaria a partire dall'utilizzazione sul cosidetto "bonus fiscale".

La riforma della Rai con particolare riferimento alle ipotesi di privatizzazione.

Forza Italia è una forza liberale? La manifestazione anticlericale promossa dai radicali a Porta Pia.

Il dibattito sulla fecondazione artificiale e sulla clonazione.

Registrazione audio di "La debolezza dell'euro e l'aumento del prezzo del petrolio. La discussione sulla prossima finanziaria a partire dall'utilizzazione sul cosidetto "bonus fiscale". La
riforma della Rai con particolare riferimento alle ipotesi di privatizzazione. Forza Italia è una forza liberale? La manifestazione anticlericale promossa dai radicali a Porta Pia. Il dibattito sulla fecondazione artificiale e sulla clonazione", registrato giovedì 7 settembre 2000 alle 00:00.

Sono intervenuti: Antonio Martino (FI).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Banca Centrale Europea, Berlusconi, Cattolicesimo, Centro, Chiesa, Clericalismo, Clonazione, Commissione Ue, Crisi, Destra, Economia, Euro, Europa, Famiglia, Fecondazione Assistita, Finanziaria, Fisco, Forza Italia, Governo, Impresa, Laicita', Liberalismo, Mercato, Parlamento Europeo, Partito Radicale, Petrolio, Polo, Prezzi, Privatizzazioni, Rai, Sinistra, Tasse, Tasso D'interesse, Televisione, Unione Europea, Usa, Vaticano.

leggi tutto

riduci