02 OTT 2000

Gad Lerner, dimessosi da direttore del TG1 dopo lo scandalo relativo alla messa in onda di un servizio parlamentare sulla pedofilia, ha accusato il presidente della Commissione di VIgilanza Mario Landolfi di avergli raccomandata una giornalista. La politica economica del centrosinistra con particolare riferimento alla legge finanziaria. L'opposizione della Lega Nord alla costruzione di una moschea a Lodi

FILODIRETTO | di Roberto Iezzi - RADIO - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Andrea Maori

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Gad Lerner, dimessosi da direttore del TG1 dopo lo scandalo relativo alla messa in onda di un servizio parlamentare sulla pedofilia, ha accusato il presidente della Commissione di VIgilanza Mario Landolfi di avergli raccomandata una giornalista.

La politica economica del centrosinistra con particolare riferimento alla legge finanziaria.

L'opposizione della Lega Nord alla costruzione di una moschea a Lodi.

Registrazione audio di "Gad Lerner, dimessosi da direttore del TG1 dopo lo scandalo relativo alla messa in onda di un servizio parlamentare sulla pedofilia, ha accusato il presidente della
Commissione di VIgilanza Mario Landolfi di avergli raccomandata una giornalista. La politica economica del centrosinistra con particolare riferimento alla legge finanziaria. L'opposizione della Lega Nord alla costruzione di una moschea a Lodi", registrato lunedì 2 ottobre 2000 alle 00:00.

Sono intervenuti: Gennaro Malgieri (AN).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Amato, Centro, Dimissioni, Disoccupazione, Economia, Finanziaria, Fondazioni, Governo, Immigrazione, Islam, Landolfi, Lavoro, Lega Nord, Lerner, Liberalismo, Lodi, Mercato, Occupazione, Parlamento, Parlamento, Pedofilia, Privatizzazioni, Rai, Religione, Riforme, Scandali, Sinistra, Televisione, Vigilanza.

leggi tutto

riduci