27 OTT 2000
intervista

Lo slittamento della votazione finale del provvedimento relativo alla riforma del giusto processo. La decisione della Camera dei deputati di approvare, nel corso della discussione sul disegno di legge sul giudice unico, il testo originario dell'articolo che prevede l'impossibilità dei giornalisti di proporre appello contro le condanne pecuniarie in caso di procedimenti e querele per diffamazione con risarcimento danni

INTERVISTA | di Alessio Falconio - RADIO - 00:00 Durata: 0 sec
A cura di Luca Bruno

Questa registrazione non è ancora stata digitalizzata.
Per le risposte alle domande frequenti puoi leggere le FAQ.

Lo slittamento della votazione finale del provvedimento relativo alla riforma del giusto processo.

La decisione della Camera dei deputati di approvare, nel corso della discussione sul disegno di legge sul giudice unico, il testo originario dell'articolo che prevede l'impossibilità dei giornalisti di proporre appello contro le condanne pecuniarie in caso di procedimenti e querele per diffamazione con risarcimento danni.

"Lo slittamento della votazione finale del provvedimento relativo alla riforma del giusto processo. La decisione della Camera dei deputati di approvare, nel corso della
discussione sul disegno di legge sul giudice unico, il testo originario dell'articolo che prevede l'impossibilità dei giornalisti di proporre appello contro le condanne pecuniarie in caso di procedimenti e querele per diffamazione con risarcimento danni" realizzata da Alessio Falconio con Giuseppe Frigo (avvocato).

L'intervista è stata registrata venerdì 27 ottobre 2000 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Civile, Diffamazione, Giornali, Giornalisti, Giustizia, Informazione, Penale, Procedura, Riforme, Stampa.

La registrazione audio ha una durata di 15 minuti.

leggi tutto

riduci