19 DIC 2000
intervista

L'ex editore Nicola Grauso, attuale consigliere della Regione Sardegna, e l'ex Direttore del quotidiano "L'Unione Sarda", Antonangelo Liori, si sono visti confermare oggi dalla Corte d'appello la condanna a 17 mesi di reclusione, senza la condizionale, per le accuse rivolte all'allora Procuratore Giancarlo Caselli ed al pool di magistrati di Palermo

INTERVISTA | di Lorena D'Urso - RADIO - 00:00 Durata: 9 min
A cura di Luca Bruno
Player
L'ex editore Nicola Grauso, attuale consigliere della Regione Sardegna, e l'ex Direttore del quotidiano "L'Unione Sarda", Antonangelo Liori, si sono visti confermare oggi dalla Corte d'appello la condanna a 17 mesi di reclusione, senza la condizionale, per le accuse rivolte all'allora Procuratore Giancarlo Caselli ed al pool di magistrati di Palermo.

"L'ex editore Nicola Grauso, attuale consigliere della Regione Sardegna, e l'ex Direttore del quotidiano "L'Unione Sarda", Antonangelo Liori, si sono visti confermare oggi dalla Corte d'appello la condanna a 17 mesi di reclusione, senza la
condizionale, per le accuse rivolte all'allora Procuratore Giancarlo Caselli ed al pool di magistrati di Palermo" realizzata da Lorena D'Urso con Nicola Grauso (EDITORE).

L'intervista è stata registrata martedì 19 dicembre 2000 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Caselli, Diffamazione, Giustizia, Grauso, Lombardini, Magistratura, Penale, Suicidio.

La registrazione audio ha una durata di 9 minuti.

leggi tutto

riduci