04 GEN 2001
intervista

L'impiego in Kosovo di munizioni all'uranio impoverito potrebbero aver contaminato alcuni militari italiani successivamente colpiti da leucemia.

INTERVISTA | di Alessio Falconio - RADIO - 00:00 Durata: 1 sec
A cura di Luca Bruno
Player
L'impiego in Kosovo di munizioni all'uranio impoverito potrebbero aver contaminato alcuni militari italiani successivamente colpiti da leucemia.

"L'impiego in Kosovo di munizioni all'uranio impoverito potrebbero aver contaminato alcuni militari italiani successivamente colpiti da leucemia." realizzata da Alessio Falconio con Francesco Mauro (ENEA).

L'intervista è stata registrata giovedì 4 gennaio 2001 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Armi, Balcani, Forze Armate, Guerra, Kosovo, Nato, Politica, Salute, Scienza, Uranio.