13 FEB 2001
intervista

Ieri Silvio Berlusconi, durante la trasmissione "Porta a Porta", ha osservato che "il concetto dell'obbligatorietà dell'azione penale è una sofisticazione", affermando che, in caso di vittoria delle elezioni politiche, proporrà di introdurre un meccanismo in base al quale il Parlamento indicherà i reati che le Procure dovranno perseguire preferenzialmente

INTERVISTA | di Roberto Iezzi - ROMA - 00:00 Durata: 7 min
A cura di Luca Bruno
Player
Ieri Silvio Berlusconi, durante la trasmissione "Porta a Porta", ha osservato che "il concetto dell'obbligatorietà dell'azione penale è una sofisticazione", affermando che, in caso di vittoria delle elezioni politiche, proporrà di introdurre un meccanismo in base al quale il Parlamento indicherà i reati che le Procure dovranno perseguire preferenzialmente.

"Ieri Silvio Berlusconi, durante la trasmissione "Porta a Porta", ha osservato che "il concetto dell'obbligatorietà dell'azione penale è una sofisticazione", affermando che, in caso di vittoria delle elezioni politiche, proporrà di
introdurre un meccanismo in base al quale il Parlamento indicherà i reati che le Procure dovranno perseguire preferenzialmente" realizzata da Roberto Iezzi con Michele Saponara (FI), Giovanni Meloni (PDCI), Pietro Carotti (PPI).

L'intervista è stata registrata martedì 13 febbraio 2001 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Azione Penale, Berlusconi, Costituzione, Elezioni, Giustizia, Magistratura, Ordine Pubblico, Penale, Politica, Riforme, Sicurezza.

La registrazione audio ha una durata di 7 minuti.

leggi tutto

riduci