28 MAR 2001
intervista

Sono trascorsi quattro anni dalla "strage del venerdì santo", il naufragio della motovedetta albanese Kater i Rades avvenuto nel Canale di Otranto il 28 marzo 1997 dopo la probabile collisione con la corvetta italiana Sibilla: a che punto è il processo per accertare le responsabilità

INTERVISTA | di Andrea Billau - RADIO - 00:00 Durata: 5 min
A cura di Francesco Marcucci
Player
Sono trascorsi quattro anni dalla "strage del venerdì santo", il naufragio della motovedetta albanese Kater i Rades avvenuto nel Canale di Otranto il 28 marzo 1997 dopo la probabile collisione con la corvetta italiana Sibilla: a che punto è il processo per accertare le responsabilità.

"Sono trascorsi quattro anni dalla "strage del venerdì santo", il naufragio della motovedetta albanese Kater i Rades avvenuto nel Canale di Otranto il 28 marzo 1997 dopo la probabile collisione con la corvetta italiana Sibilla: a che punto è il processo per accertare le responsabilità" realizzata da Andrea
Billau con Natasha Sheu (avvocato).

L'intervista è stata registrata mercoledì 28 marzo 2001 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Albania, Brindisi, Disastri, Forze Armate, Giustizia, Italia, Magistratura, Mare, Marina, Navi, Rifugiati, Stragi.

La registrazione audio ha una durata di 5 minuti.

leggi tutto

riduci