26 LUG 2001
intervista

La magistratura italiana ha negato al Tribunale internazionale per i crimini di guerra commessi in Ruanda l'estradizione del sacerdote ruandese Atanasio Sumba Bura

INTERVISTA | di Paolo Martini - RADIO - 00:00 Durata: 10 min
A cura di Francesco Marcucci
Player
La magistratura italiana ha negato al Tribunale internazionale per i crimini di guerra commessi in Ruanda l'estradizione del sacerdote ruandese Atanasio Sumba Bura.

"La magistratura italiana ha negato al Tribunale internazionale per i crimini di guerra commessi in Ruanda l'estradizione del sacerdote ruandese Atanasio Sumba Bura" realizzata da Paolo Martini con Flavia Lattanzi (professore).

L'intervista è stata registrata giovedì 26 luglio 2001 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Africa, Chiesa, Decreti, Diritti Umani, Diritto Internazionale, Giustizia,
Guerra, Legge, Magistratura, Ministeri, Ratifica, Ruanda, Statuto, Tesoro, Tremonti, Tribunale Internazionale, Vaticano, Visco.

La registrazione audio ha una durata di 10 minuti.

leggi tutto

riduci