24 LUG 2001
intervista

Le decisioni del ministro Scajola dopo i fatti di violenza accaduti a Genova in occasione del vertice dei G8, la riforma del diritto societario (dalla rielaborazione del"Falso in Bilancio" ad una nuova regolamentazione delle "cooperative")

INTERVISTA | di Roberto Iezzi - ROMA - 00:00 Durata: 14 min
A cura di Riccardo Arena
Player
Le decisioni del ministro Scajola dopo i fatti di violenza accaduti a Genova in occasione del vertice dei G8, la riforma del diritto societario (dalla rielaborazione del"Falso in Bilancio" ad una nuova regolamentazione delle "cooperative").

"Le decisioni del ministro Scajola dopo i fatti di violenza accaduti a Genova in occasione del vertice dei G8, la riforma del diritto societario (dalla rielaborazione del"Falso in Bilancio" ad una nuova regolamentazione delle "cooperative")" realizzata da Roberto Iezzi con Beppe Pisanu (FI), Giorgio Napolitano (DS), Nichi Vendola (PRC).

L'intervista è
stata registrata martedì 24 luglio 2001 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati discussi i seguenti temi: Civile, Cooperative, Falso In Bilancio, Fisco, G8, Governo, Ordine Pubblico, Polizia, Riforme, Sicurezza, Violenza.

La registrazione audio ha una durata di 14 minuti.

leggi tutto

riduci