25 APR 2001
intervista

Commento alle dichiarazioni di Silvio Berlusconi secondo il quale l'omicidio di D'Antonapotrebbe essere il frutto di un regolamento di conti interno allasinistra. Forza Italia porterà via i voti alla Lega Nord alle prossime elezioni politiche? I rapporti tra Umberto Bossi e il regime serbo di Slobodan Milosevic e le denuncie di "doppiogioco" avanzate dai radicali nei confronti del ministro degli esteri Lamberto Dini intervista realizzata a margine di un comizio di Umberto Bossi)

INTERVISTA | di Roberto Rogai - LAVIS - 00:00 Durata: 4 min
A cura di Andrea Maori
Player
Commento alle dichiarazioni di Silvio Berlusconi secondo il quale l'omicidio di D'Antonapotrebbe essere il frutto di un regolamento di conti interno allasinistra.

Forza Italia porterà via i voti alla Lega Nord alle prossime elezioni politiche? I rapporti tra Umberto Bossi e il regime serbo di Slobodan Milosevic e le denuncie di "doppiogioco" avanzate dai radicali nei confronti del ministro degli esteri Lamberto Dini intervista realizzata a margine di un comizio di Umberto Bossi).

"Commento alle dichiarazioni di Silvio Berlusconi secondo il quale l'omicidio di D'Antonapotrebbe essere il frutto
di un regolamento di conti interno allasinistra. Forza Italia porterà via i voti alla Lega Nord alle prossime elezioni politiche? I rapporti tra Umberto Bossi e il regime serbo di Slobodan Milosevic e le denuncie di "doppiogioco" avanzate dai radicali nei confronti del ministro degli esteri Lamberto Dini intervista realizzata a margine di un comizio di Umberto Bossi)" realizzata da Roberto Rogai con Umberto Bossi (LEGA NORD).

L'intervista è stata registrata mercoledì 25 aprile 2001 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Balcani, Berlusconi, Bossi, Brigate Rosse, Casa Delle Liberta', D'alema, D'antona, Dini, Elezioni, Forza Italia, Governo, Guerra, L'ulivo, Lega Nord, Lista Bonino, Milosevic, Partito Radicale, Polemiche, Serbia, Sinistra, Voto.

La registrazione audio ha una durata di 4 minuti.

leggi tutto

riduci