13 LUG 2001
intervista

Olimpiadi in Cina: una manifestazione è stata organizzata a Mosca dal Partito Radicale Transnazionale e dai Tibetani per protestare contro la possibile decisione di tenere i giochi olimpici a Pechino in Cina; la manifestazione è stata vietata ed i partecipanti alla manifestazione sono stati tutti fermati dalla Polizia; lo stesso Kramov durante l'intervista era ancora in stato di fermo presso una stazione di Polizia

INTERVISTA | di Alessio Falconio - RADIO - 00:00 Durata: 10 min
A cura di Cristiana Pugliese
Player
Olimpiadi in Cina: una manifestazione è stata organizzata a Mosca dal Partito Radicale Transnazionale e dai Tibetani per protestare contro la possibile decisione di tenere i giochi olimpici a Pechino in Cina; la manifestazione è stata vietata ed i partecipanti alla manifestazione sono stati tutti fermati dalla Polizia; lo stesso Kramov durante l'intervista era ancora in stato di fermo presso una stazione di Polizia.

"Olimpiadi in Cina: una manifestazione è stata organizzata a Mosca dal Partito Radicale Transnazionale e dai Tibetani per protestare contro la possibile decisione di tenere i
giochi olimpici a Pechino in Cina; la manifestazione è stata vietata ed i partecipanti alla manifestazione sono stati tutti fermati dalla Polizia; lo stesso Kramov durante l'intervista era ancora in stato di fermo presso una stazione di Polizia" realizzata da Alessio Falconio con Nikolaj Khramov (RAD).

L'intervista è stata registrata venerdì 13 luglio 2001 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Arresto, Cina, Democrazia, Diritti Civili, Informazione, Mosca, Olimpiadi, Partito Radicale, Pechino, Pena Di Morte, Polizia, Russia, Sport, Tibet.

La registrazione audio ha una durata di 10 minuti.

leggi tutto

riduci