21 NOV 2001
intervista

La giornata di digiuno proposta dal Pontefice, Giovanni Paolo II, a sostegno dei diritti umani e civili in Afghanistan e l'iniziativa dei Radicali Italiani di promuovere un satyagraha mondiale al fine di ottenere una partecipazione attiva delle donne nel nuovo governo Afghano

INTERVISTA | di Roberto Iezzi - ROMA - 00:00 Durata: 6 min
A cura di Riccardo Arena
Player
La giornata di digiuno proposta dal Pontefice, Giovanni Paolo II, a sostegno dei diritti umani e civili in Afghanistan e l'iniziativa dei Radicali Italiani di promuovere un satyagraha mondiale al fine di ottenere una partecipazione attiva delle donne nel nuovo governo Afghano.

"La giornata di digiuno proposta dal Pontefice, Giovanni Paolo II, a sostegno dei diritti umani e civili in Afghanistan e l'iniziativa dei Radicali Italiani di promuovere un satyagraha mondiale al fine di ottenere una partecipazione attiva delle donne nel nuovo governo Afghano" realizzata da Roberto Iezzi con Massimo
Polledri (LEGA NORD), Ermete Realacci (MARGHERITA), Pino Pisicchio (MARGHERITA).

L'intervista è stata registrata mercoledì 21 novembre 2001 alle ore 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Afghanistan, Bin Laden, Bonino, Cattolicesimo, Chiesa, Digiuno, Diritti Civili, Diritti Umani, Donna, Giovanni Paolo Ii, Guerra, Radicali Italiani, Religione, Usa, Vaticano.

La registrazione audio ha una durata di 6 minuti.

leggi tutto

riduci