28 DIC 2001
intervista

Un bilancio dei fatti più rappresentativi, a livello di economia internazionale, del 2001. I nuovi scenari politico economici dopo gli attentati di New York e Washington dell'11 settembre. Si sente la necessità di creare una cooperazione tra le diverse potenze economiche mondiali

INTERVISTA | di Claudio Landi - RADIO - 00:00 Durata: 20 min
A cura di Riccardo Arena
Player
Un bilancio dei fatti più rappresentativi, a livello di economia internazionale, del 2001.

I nuovi scenari politico economici dopo gli attentati di New York e Washington dell'11 settembre.

Si sente la necessità di creare una cooperazione tra le diverse potenze economiche mondiali.

"Un bilancio dei fatti più rappresentativi, a livello di economia internazionale, del 2001. I nuovi scenari politico economici dopo gli attentati di New York e Washington dell'11 settembre. Si sente la necessità di creare una cooperazione tra le diverse potenze economiche mondiali" realizzata da Claudio Landi con
Carlo Pelanda (professore).

L'intervista è stata registrata venerdì 28 dicembre 2001 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Afghanistan, Bin Laden, Bush, Crisi, Dollaro, Economia, Europa, Finanza, Globalizzazione, Guerra, Iraq, Islam, Medio Oriente, Moneta, Recessione, Terrorismo Internazionale, Usa.

La registrazione audio ha una durata di 20 minuti.

leggi tutto

riduci