24 MAG 2002
intervista

La proposta del Ministro della Giustizia, Roberto Castelli, di estendere il regime del trattamento penitenziario stabilito dall'art. 41 bis della legge 26 luglio 1975, n. 354, non solo alle persone indagate o condannate per reati associativi ma anche nei confronti dei terroristi

INTERVISTA | di Lorena D'Urso - RADIO - 00:00 Durata: 12 min
A cura di Riccardo Arena
Player
La proposta del Ministro della Giustizia, Roberto Castelli, di estendere il regime del trattamento penitenziario stabilito dall'art.

41 bis della legge 26 luglio 1975, n.

354, non solo alle persone indagate o condannate per reati associativi ma anche nei confronti dei terroristi.

"La proposta del Ministro della Giustizia, Roberto Castelli, di estendere il regime del trattamento penitenziario stabilito dall'art. 41 bis della legge 26 luglio 1975, n. 354, non solo alle persone indagate o condannate per reati associativi ma anche nei confronti dei terroristi" realizzata da Lorena D'Urso con
Domenico Battista (avvocato).

L'intervista è stata registrata venerdì 24 maggio 2002 alle 00:00.

Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Arresto, Berlusconi, Carcere, Casa Delle Liberta', Costituzione, Diritti Umani, Giustizia, Governo, Legge, Mafia, Mafia, Ministeri, Riforme, Sicilia, Sud, Terrorismo.

La registrazione audio ha una durata di 12 minuti.

leggi tutto

riduci